SVILUPPATORI DI APP, HO DEL LAVORO PER VOI!

SVILUPPATORI DI APP, HO DEL LAVORO PER VOI! Intanto che fine ha fatto l’app vista nel film Gli Stagisti (https://it.wikipedia.org/wiki/Gli_stagisti)? Quella che ti inibiva l’uso del telefono testando le tue capacità cognitive da ubriaco? Fidatevi, serve ancora, e qualora fosse troppo complessa da realizzare potreste optare per un numero alternativo in cui far finire messaggi sbagliati, quello di un amico … Continue reading

TUTTO IL PESO DEL MONDO

TUTTO IL PESO DEL MONDO Credo che ognuno possa portare solo un certo peso, poi crolli. Negli ultimi anni sono diventata una grande fan dell’imperfezione, in un mondo in cui non sono concessi errori mi piace chi sbaglia, chi sa chiedere scusa, chi cerca di rimediare. Saper sbagliare e saperlo soprattutto riconoscere ci porta anche a sapere perfettamente quando siamo … Continue reading

IL CLAN

IL CLAN Un po’ la famiglia che ci si sceglie, un po’ la propria tribù. Individui con affinità, interessi, ideali e pensieri comuni si legano l’uno con l’altro e formano un clan. Qualche volta c’è un capo ma molto più spesso ci si autoregolamenta, non perdendo di vista quelli che sono gli obiettivi comuni. C’è un clan del quale puoi … Continue reading

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA Dedico queste righe ai meravigliosi maestri e professori che ho avuto la fortuna di incrociare nel mio percorso, ma soprattutto a quelli che oggi iniziano o continuano un percorso con i loro studenti, con le, speriamo brillanti, menti di domani. Al maestro Mercurio unica e sola presenza dei miei cinque anni di elementari, devo a … Continue reading

ANDIAMO TUTTI DA QUALCHE PARTE

ANDIAMO TUTTI DA QUALCHE PARTE Era il 9 agosto quando, in sedici, siamo partiti. Sedici del nostro gruppo, chissà quante altre persone si spostavano verso la Tanzania da ogni parte del mondo. Alcuni partivano, altri tornavano a casa. E alla moltitudine di motivi per partire, che in effetti non mancano mai, si aggiungeva la migrazione degli gnu. Partivamo per vedere … Continue reading

PERSA

PERSA Nei miei pensieri, nelle parole, nelle immagini, nei viaggi terminati e in quelli che saranno, persa, senza nessuna voglia di cercarmi. Affetta da assenze, mancanze, stordimento, sogni ed evasioni mentali. E vorrei sentire solo queste parole. Andiamo Torna Partiamo Vengo a prenderti Ti aspetto Perdiamoci Dobbiamo andarci insieme cristinafelice.altervista.org

NON HO VISTO IENE INCAZZATE

NON HO VISTO IENE INCAZZATE E neanche sorridenti in effetti! Ho imparato che la iena è un animale socievole, con uno stomaco di ferro, una struttura organizzativa di tipo matriarcale e talvolta un istinto da cacciatore celato dietro le sua scarsa prestanza fisica, specie se paragonata a quella degli altri abitanti della savana! Quindi potresti non uscire mai con la … Continue reading

IL PAESE DAGLI OCCHI NERI

IL PAESE DAGLI OCCHI NERI Ogni essere vivente in Africa ha gli occhi neri, e quando dico neri non intendo scuri, intendo proprio nero, buio, ma non assenza di luce. E questi occhi possono essere minuscoli come quelli dell’elefante o giganteschi come quelli delle gazzelle, e osservano te come tu osservi loro, solo che i loro si vedono meno dei … Continue reading

L’ANIMALE CHE PREFERISCO

L’ANIMALE CHE PREFERISCO Sono un paesaggio africano dai colori sfaccettati e mutevoli, sono un albero con rami grandi per abbracciare tutto ciò che mi circonda, sono il cielo carico di pioggia squarciato da prepotenti raggi di sole. E sono alta come una giraffa e veloce come un ghepardo. Sono ingenua come una gazzella e con la testa per aria come … Continue reading