Cinquanta sfumature di Nero raccontato a modo mio

Cinquanta sfumature di Nero raccontato a modo mio

cinquanta-sfumature-di-nero-libro

E alla fine ho ceduto al secondo dei romanzi di E. L. James, perché tutto fa cultura, va beh questo meno di altro mi sa! In breve le 50 sfumature di grigio finiscono con lei che lo molla dopo avergli detto di croccarla di botte ed essersi dimenticata che per farlo smettere sarebbe bastato pronunciare la safeword o anche solo “basta!”, “scherzavo!”, “piantala!”, cose così, che ti passano di mente nel momento meno opportuno, cose che capitano. Comunque alla fine lui le offre un passaggio per la mostra dell’amico che aveva cercato di farsela quando era ubriaca e lei per non essere maleducata prima accetta e poi si rimette con lui.Cinquanta sfumature di Nero ironicoVagamente più piccante da un certo punto in poi, ma solo per la frequenza con la quale questi due ci danno dentro come conigli che per le cose che fanno, quindi passate oltre alla prima disgustosa scena del gelato (che a me ha evocato in ordine i seguenti pensieri: formiche in camera, formiche sul letto, lenzuola luride, materasso da buttare) e proseguite nella lettura.50-Sfumature_980x571Questo libro vorrebbe raccontare una storia d’amore basata sui sentimenti e sulla capacità dell’ammmore di cambiare il mondo e le persone. Quindi per coerenza lui le regala la macchina, un villone pazzesco e le bonifica cinquantamila dollari per le piccole spese. Considerando che nel capitolo precedente le prende tutta la gamma di prodotti Apple, libri rari, un’altra macchina e la società per cui lavora, mi aspetto che nel capitolo numero tre le regali qualcosa tipo Tonga.
Quindi recap per tutti, lui è bello come il più bello che abbiate mai visto più un altro po’, ricco, roba che guadagna centomila dollari all’ora e se per sbaglio fa una riunione quattro telefonate al giorno è fin tanto (sì lo so ha lavorato prima, ma prima quando che è un pischello sotto ai 30anni?). Proviene da una buona famiglia e per non farsi mancare nulla tromba da dio.

E niente cmq gli resta la faccia da pirla non da cucciolo da salvare!

E niente cmq gli resta la faccia da pirla non da cucciolo da salvare!

E questo è un altro punto che non va tralasciato, specie perché la James ci ha fatto un patrimonio convincendo tutti che dentro a questi libri c’era roba forte e più in dettaglio perché sfido chiunque a non avere nelle proprie fantasie un Maestro Miaghi che invece di “metti la cera togli la cera” ti dice “metti le mutande, togli le mutande” (con una netta prevalenza per la seconda azione). E lei ha sempre voglia anche dopo una mezza aggressione, dopo aver visto la ex pazza, le foto della ex pazza, le girano due minuti due e poi lui la guarda e lei è tutta un fuoco. Contro ogni calcolo statistico interplanetario, la percentuale di orgasmi raggiunti è 458%, di cui più della metà in perfetta sincronia.
ATTENZIONE SPOILER FINALE; SE NON LO AVETE LETTO E INTENDETE FARLO NON CONTINUATE A LEGGERECinquanta sfumature di Nero raccontato a modo mioMa il momento topico è quando lei si incazza, lui si mette a cuccia e scodinzola e le chiede di sposarlo (si conoscono da qualcosa come 5 settimane), persino lei gli dice che magari un filo più di romanticismo non sarebbe sbagliato. Ma per due fiori e l’anello bisogna aspettare molte pagine dopo. Lei include la risposta alla proposta tra i regali per il compleanno di lui: modellino di elicottero a energia solare (tempismo perfetto dato l’accaduto del giorno precedente), un po’ di attività orizzontale (a chi ha già tutto è meglio regalare esperienze. Lancio in tandem, sleddog, mongolfiera o sporcherie nella Camera dei Segreti, a scelta) e infine la risposta. Un pulcioso portachiavi comprato nei negozi di chincaglierie orientali con la scritta Seattle illuminata da un lato e la scritta illuminata dall’altro. La tristezza.

Per la cronaca e in mia difesa posso dire che si legge in due giorni o poco più.