OPPORTUNITA’

OPPORTUNITA’ Piove ininterrottamente da stamattina, piove a secchiate, io ho i capelli mossi e la giacca con il cappuccio non è uscita con me, aveva altri impegni ma ci teneva a vedermi, mi ha detto che mi chiama poi lei per combinare. La pioggia è difficile da amare, ti fa sentire oggettivamente un cesso, rallenta ogni spostamento con qualsiasi mezzo … Continue reading

LA VITA È UN’AVVENTURA DA VIVERE, NON UN PROBLEMA DA RISOLVERE

LA VITA È UN’AVVENTURA DA VIVERE, NON UN PROBLEMA DA RISOLVERE Idee su idee straripano da menti attive e reattive, specie se combinate tra di loro, specie se si è riusciti a riposare almeno qualche ora! Per menti concentrate su obiettivi rivelanti, non c’è medicina più efficace della risata per smorzare esistenze impegnative e colme di responsabilità. Arrivò così il … Continue reading

SULLA BELLEZZA

SULLA BELLEZZA “Uscivo con un uomo molto bello” disse lei, eravamo all’ombra, accanto alla scalinata della chiesa sulla piazza principale di Cienfuegos, ordinata, pulita, dall’architettura perfetta. “Era proprio bello sai, ma era come Cienfuegos, bellissimo fuori, ma un po’ vuoto dentro”. Lo sguardo era di quelli persi nei ricordi, ma non nella malinconia. “Un giorno gli chiesi quale fosse la … Continue reading

LEGGEREZZA

LEGGEREZZA Ma quanto sono belli i rapporti leggeri? Quelli senza complicazioni, senza prese di posizioni, senza irrigidimenti? Quanto è bella la gente che ama essere semplice? Quattro parole, tutte al positivo, per gioire con chi sta gioendo e per provare a ricordare a chi non lo sta facendo, che la vita è splendida, che i rapporti sono splendidi, che le … Continue reading

VA DI MODA SDRAMMATIZZARE

VA DI MODA SDRAMMATIZZARE Nella moda si sdrammatizza di continuo e per sdrammatizzare si intende cercare di far sembrare meno serio qualcosa, così sdrammatizzi il rigoroso tailleur maschile dimenticando la maglia e indossando il reggiseno direttamente sotto la giacca, resta ignoto come gestire quel momento di vampata facciale da deliri di fine giornata che ti fanno chiaramente capire che non … Continue reading

L’ULTIMA COLONNA DELLA MIA AGENDA

L’ULTIMA COLONNA DELLA MIA AGENDA L’unico modo per compensare una labile memoria è annotare qualsiasi pensiero sfuggente. Stimoli che arrivano dal testo di una canzone, da una publicità alla radio, dalle istruzioni di preparazione delle polpette vegane, vengono tutte tradotte in pensieri da trascrivere su qualsiasi angolo bianco disponibile, digitale o cartaceo. Quando viaggio tento spesso di approntare un rudimentale … Continue reading

LE TIPE FIGHE QUANDO FA FREDDO

LE TIPE FIGHE QUANDO FA FREDDO Le tipe fighe quando fa freddo (TFFF) si vestono esattamente come quando fuori non fa freddo, in più aggiungono una lunga sciarpa alla quale fanno un solo giro intorno al collo per poi giocare con le frange della medesima arrotolandole sulle dita senza l’accenno di un guanto. Le TFFF non mettono i guanti, al … Continue reading

HO IMPARATO A RIDERCI SU

HO IMPARATO A RIDERCI SU Magari non subito; magari dopo qualche lacrima; magari dopo la rabbia, la delusione, la frustrazione; magari superato il momento in cui vorremmo sperimentare ogni arma giapponese che si possa potenzialmente lanciare dai nunchaku al Maneki Neko, l’allegro gattino portafortuna che saluta, che credo proprio nasca come oggetto contundente; magari dopo aver scritto e cancellato messaggi … Continue reading

SIAMO COME SIAMO

SIAMO COME SIAMO Credo che ognuno di noi compia quotidianamente delle azioni salvavita nei confronti dell’universo circostante. Contare fino a 10 prima di assassinare qualcuno per esempio, fingere che il telefono non prenda più: “scusa ho la casa che sta entrando in galleria, onto, ento, spiac, ao”. Il tempo trascorso in macchina a fine giornata, dopo aver risposto a trantaduemila … Continue reading