HAI MAI DESIDERATO UNA SECONDA POSSIBILITÀ DI INCONTRARE QUALCUNO PER LA PRIMA VOLTA?

HAI MAI DESIDERATO UNA SECONDA POSSIBILITÀ DI INCONTRARE QUALCUNO PER LA PRIMA VOLTA?

Storie di mele addentate e di peccati originali ci hanno ottenebrato la mente dalla lapalissiana verità circa l’origine di ogni male: DONARE SECONDE POSSIBILITÀ. Non paghi degli amletici quesiti che la vita ci impone: “avrò pagato la seconda rata della Tasi?” e “quando scade il bollo?” tanto per citarne due a caso, ci sottoponiamo a ulteriori prove di coraggio. Ci rimettiamo con gli ex, diamo chance ad amici che amici non erano, ci sottoponiamo a secondi inutili appuntamenti quando il primo già ci aveva regalato grandi risposte. Siamo esseri imperfetti amanti di improbabili lieti fini a sorpresa. Non pervenuti. Arrendersi al fatto che ci siano persone orrende (che talvolta siamo noi) è dura. Così il mondo si divide tra chi ripercorre con il pollice della mano destra la rubrica, cercando nomi che evochino situazioni interrotte, parzialmente vissute, riscaldabili in pochi secondi al microonde. E chi a quei messaggi sapientemente scritti (ma alle volte neanche così sapientemente a pensarci bene) risponde, ripone speranza, fantastica un finale da favola. Se avete dei dubbi prendete le vostre vite e svisceratele davanti a un bicchiere in compagnia di un amico, meglio non essere soli quando si comprende di aver reiterato tutta la vita lo stesso errore! E se ho ragione io (e ce l’ho) smettete, interrompete questa follia almeno per qualche mese, detox dalle seconde possibilità, dai secondi appuntamenti, dai secondi fallimenti e non dovesse funzionare, tranquilli, mentre state leggendo c’è qualcuno che il vostro nome sulla rubrica l’ha già scorso due volte, se non verrete estratti a questo giro, sarà il prossimo. Purtroppo.

❤cristinafelice.altervista.org❤

Precedente DÌ GRAZIE ALLA SIGNORA Successivo QUANDO PENSO AL MARE