LA LEGGENDA DELLA TARTARUGA

LA LEGGENDA DELLA TARTARUGA

C’era una tartaruga gigante che viveva libera in un’isola protetta, abitata da testuggini e uccelli piuttosto rari, i confini erano una spiaggia di un bianco abbagliante e un mare che comprendeva tutte le sfumature del cielo e dei fondali, dei coralli e dei pesci tropicali. La tartaruga non si trovava mai, percorreva lentamente la sua strada, passo dopo passo, fino ad arrivare dall’altra parte dell’isola, per compiere quel tragitto impiegava più di un mese percorrendo chissà quale sentiero. Quando la scovavano i ranger la riportavano con le altre, temendo si fosse persa o non avesse abbastanza ombra e cibo, ma annullando il suo lungo viaggio e la fatica che gli era costato. Loro la portavano indietro e lei puntualmente ripercorreva pian piano tutta la strada, mese dopo mese, avanti e indietro, per un anno intero. Un bel giorno decisero di lasciarla nel punto che lei aveva scelto e visse felice e contenta, ma soprattutto libera.

È tutto, nessuna morale, nessun insegnamento, se avete tempo leggete questa storia a qualcuno che voglia dormire sereno, qualcuno a cui volete bene, qualcuno che se non ci fosse mai stato e non aveste mai conosciuto vi mancherebbe un pezzo, pur non sapendo quale.

cristinafelice.altervista.org

Precedente QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO Successivo QUANDO SIETE FELICI FATECI CASO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.