OGNI SINGOLO ISTANTE

OGNI SINGOLO ISTANTE

Disattivate la sveglia, preparate bagagli leggeri e partite. Partite una volta sola o ogni due giorni, andate lontanissimi o dietro casa. Imparate qualcosa di nuovo: parole in un’altra lingua, uno sport che non sapete praticare, a intrecciare cordini o a fare castelli di sabbia, fate qualcosa di diverso. Leggete, leggete tutte le pagine che potete, leggete per tutte le volte che non avete tempo di farlo, ma se avete accanto una persona che pare stimolante, chiudete il vostro libro e immergetevi nella vita di qualcuno, fondete le vostre storie, appassionatevi. Fate il morto in acqua, aprite gambe e braccia, ora siete una stellina che galleggia, che si rinfresca da sotto e scalda da sopra, fatevi cullare dall’acqua, dal silenzio subacqueo, dal vostro respiro. Camminate, percorrete strade a piedi o con mezzi di fortuna, raggiungere la comodità quando si è stati scomodi è più appagante. Guardate fuori da ogni finestra o finestrino, affacciatevi da una cima o da una terrazza, ammirate tramonti, albe, sole cocente o pioggia battente, e ogni volta in cui vedrete del bello sorridete. Prendete tutto ciò che sapete, prendete ogni singola certezza e lasciatela a casa, con voi cercate di portare possibilità, opportunità e apertura. Baciatevi, amatevi forte, emozionatevi, tenetevi per mano. Fate progetti, fatene moltissimi o uno enorme, credeteci, recuperate le energie che vi serviranno per realizzarli. Respirate profondamente. Bevete una birra con una vista magnifica. Dormite tantissime ore di fila almeno una volta. Aiutate qualcuno. Entrate in un posto in cui abitualmente non entrereste mai. Camminate scalzi. Vestitevi bene una sera soltanto. Scattate una foto sdraiati per terra. Andate a dormire con almeno un pensiero felice ogni sera.

❤cristinafelice.altervista.org❤

 

Precedente HO CAMMINATO IN UN BOSCO PER CERCARE IL MARE Successivo COMPAGNI DI VIAGGIO