QUAL È IL VOSTRO ANIMALE PREFERITO?

QUAL È IL VOSTRO ANIMALE PREFERITO?

“Qual è il vostro animale preferito?” chiese Onessimo dopo un paio di giorni di safari, ognuno rispose, io dissi semplicemente che non lo sapevo ancora (“Esprit de l’Escalier” lo chiamava elegantemente Denis Diderot, ecco, a me la risposta giusta arriva un bel po’ dopo la scalinata di un primo piano nobile!).

Poi lo chiedemmo noi a lui e inaspettatamente rispose: “Il babbuino. Perché puoi guardarlo per ore e non fa mai la stessa cosa, prima gioca, poi diventa dispettoso, talvolta si arrampica”. Una visione assolutamente sensata.

Una volta visitai un palazzo storico del centro, sede di alcuni uffici pubblici, chiesi a uno dei dipendenti se ancora riuscisse a vedere la bellezza del luogo che ogni giorno lo accoglieva e nel quale aveva la fortuna di prestare servizio, mi rispose semplicemente che per lui era la quotidianità.

Il nostro compagno di viaggio occupante il posto guida della jeep ha la fortuna di lavorare in diversi “uffici”, uno dei quali, il Serengeti, misura circa 14.000 metri quadri, ma benché da sei anni debba correre più veloce di leoni e gazzelle per fare in modo di mostrarli a noi viaggiatori, non ha smesso di guardare il mondo con occhio critico e di godere della sua infinita bellezza.

cristinafelice.altervista.org

Precedente TI FERMI E TI INCANTI Successivo LA LEZIONE DEL GHEPARDO