IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE

IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE

Se ci fosse una specialità olimpica chiamata “mi aspetto il peggio” saremmo tutti grandi atleti.

Quando ci si scotta si fa attenzione a non toccare più la teglia rovente che esce dal forno e così, teglia dopo teglia, paura dopo paura, ci si aspetta sempre che capiti il peggio.

Pensiamo che così facendo ci si possa preservare dal dolore, perché lo conosciamo bene. Ma sappiamo anche tante altre cose…

…sappiamo che per non soffrire non bisogna amare niente e nessuno, che facciamo i disillusi ma sotto sotto sogniamo e anche in grande, siamo sempre pronti a un “io lo sapevo” pur non vedendo l’ora di sbagliarci.

Il meglio deve ancora venire, ma lo scrivo sottovoce.

cristinafelice.altervista.org

 

Precedente Sogno mesi da sogno Successivo IL BELLO CHE C’E’