IL TEOREMA DEI BEI RICORDI

IL TEOREMA DEI BEI RICORDI

IL TEOREMA DEI BEI RICORDI

E accade così, in un giorno qualunque a un’ora qualsiasi, che qualcuno, l’ennesima volta in cui pensa a te, decide di rompere il silenzio e di farti sapere che ci sei, ancora e molto spesso. Parole intriganti, emozioni invadenti, desiderio pressante, voglia, insistenza, impazienza. Fino a te.

E poi. Sguardi timidi ma già complici, abbracci incerti ma sempre più forti, baci intensi, invadenti, insolenti. Baci infiniti. Racconti condensati di una vita, voglia di tornare, di sognare, di rimediare, di spiegare, di scusare, di chiarire. Voglia semplicemente di te, della persona che eri, che sei, che sarai. Voglia di riavere qualcosa di perso, voglia di pelle, anima, corpo, cuore. Del sogno che si potrebbe ancora realizzare, di un’altra possibilità.

Se guardandovi indietro vedete sorrisi, parole splendide che raccontano chi siete stati, pensieri costanti e spesso sognanti, allora anche voi avete seminato bei ricordi. Riviverli o meno è soltanto una scelta tra tante, i ricordi cono vivi e alimentano il cuore. L’amore donato è ancora amore, magari non più vostro ma avete creato amore, lo avete diffuso, sarà amore per sempre.

Per tutti quelli che hanno seminato bei ricordi.

Precedente PER STARE CON TE NON VOGLIO PERDERE ME STESSA Successivo POSTILLA SUI FIDANZAMENTI ESTIVI E NON SOLO